Insieme con il sole dentro - associazione

Insieme
possiamo fare
la differenza.
Non sei solo,
aiutaci
ad esserti d'aiuto

Insieme con il sole dentro è un’associazione impegnata nella lotta al melanoma, il più aggressivo fra i tumori della pelle.

Dal punto di vista giuridico si tratta di un’Associazione di Promozione Sociale (APS). L’organizzazione non persegue fini di lucro ed è formata da persone che danno il proprio contributo in maniera gratuita e volontaria.

Fondata nel 2018 ad Albino (BG), vuole offrire a tutte le persone di qualsiasi età, sesso, nazionalità e condizione, sostegno economico, morale, assistenziale, culturale e psicologico nella lotta contro il melanoma e, in seconda battuta, di qualsiasi forma tumorale.

I nostri obiettivi sono la prevenzione, il supporto emotivo e il sostegno economico ai centri di ricerca e cura del melanoma. Ecco perché siamo impegnati in tante iniziative di sensibilizzazione e diffusione: informare è, infatti, il primo strumento di prevenzione.

Gli obiettivi di insieme con il sole dentro

INFORMAZIONE Nella popolazione italiana, secondo le linee guida dell’AIOM – Associazione Italiana di Oncologia Medica, si contano ogni anno circa 12000 nuovi casi di melanoma. Costituisce il secondo tumore più frequente nei maschi sotto i 50 anni e il terzo più frequente nelle femmine sotto i 50 anni, eppure ancora oggi tante persone – troppe – ignorano quanto possa essere pericoloso un neo. Per questo motivo, le misure di prevenzione più semplici vengono spesso sottovalutate, soprattutto dai giovani (fra i quali si registra, peraltro, un aumento dei casi).

PREVENZIONE PRIMARIA Riguarda la riduzione dei fattori di rischio. Il più importante per lo sviluppo del melanoma è rappresentato dall’eccessiva esposizione al sole e alle lampade abbronzanti. È fondamentale una buona educazione all’esposizione solare, che prevede l’utilizzo di occhiali e cappello e l’applicazione di una crema protettiva adeguata, da ripetere più volte al giorno evitando le ore centrali della giornata. Particolare attenzione va rivolta ai bambini: le scottature gravi avvenute durante l’infanzia e l’adolescenza aumentano di tre volte il rischio di melanoma in età adulta.

PREVENZIONE SECONDARIA Riguarda il controllo periodico della propria pelle, che dobrebbe partire da un buon auto-esame attraverso la regola ABCDE. A questo dovrebbero seguire visite dermatologiche periodiche per monitorare i nei sospetti e arrivare a una diagnosi precoce. Individuare per tempo un melanoma aumenta le possibilità di guarigione offerte dall’asportazione chirurgica e permette una prognosi migliore. Una particolare raccomandazione va rivolta a chi ha molti nei, a chi rientra nei fototipi di tipo 1 o 2 e a chi ha parenti di primo grado affetti da melanoma.

SOSTEGNO ALLA RICERCA Quando un melanoma viene diagnosticato in fase avanzata, di solito ha già raggiunto i linfonodi o organi distanti dal neo stesso. In questi casi l’aiuto più importante viene dalle terapie farmacologiche, che hanno permesso di allungare i tempi di sopravvivenza, migliorare la qualità della vita e limitare gli effetti collaterali. Oggi molti pazienti possono condurre un’esistenza pressoché normale anche con un melanoma in stadio avanzato. Tutto questo è possibile grazie alla ricerca medico-scientifica, a cui va il nostro sostegno economico affinché il melanoma diventi sempre più curabile.

Cerchiamo di raggiungere questi obiettivi attraverso giornate di sensibilizzazione, raccolte fondi, iniziative di prevenzione con personale qualificato, eventi di aggregazione, promozione di prodotti e gadget a scopo solidale.

Realizzato da Naluf 3.0 snc Web Agency di Brescia