Uniti contro il melanoma

Ricerca sul melanoma: dalla nostra associazione 18mila euro per l’Ospedale Papa Giovanni

Donazione al centro di ricerca e cura del melanoma - ospedale papa giovanni di bergamo

Nuove risorse per il Ce.R.Mel, il Centro di Ricerca e cura del Melanoma dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Ce l’abbiamo fatta: l’Associazione “Insieme con il sole dentro”, punto di riferimento per i malati di melanoma, ha donato 18mila euro al Ce.R.Mel, il centro di Ricerca e cura del melanoma dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Abbiamo raccolto i fondi durante gli eventi di sensibilizzazione e le iniziative di prevenzione organizzate nel corso di quest’anno per diffondere la conoscenza del melanoma, uno dei tumori maligni più aggressivi. A confluire verso il Ce.R.Mel anche il ricavato del libro Marydallaltraparte della Presidente dell’Associazione Marina Rota, pubblicato nel 2017 con il sostegno dell’AOB – Associazione Oncologica Bergamasca.

In occasione del recente Consiglio dell’AOB – che per prima ha sostenuto 5 anni fa la nascita del Ce.R.Mel e ne supporta tuttora le attività – sono intervenuti Marina Rota, anima dell’Associazione e paziente oncologica da 5 anni, e Mario Mandalà, oncologo del Papa Giovanni XXIII e referente del progetto Ce.R.Mel.

«Siamo molto felici e soddisfatti per questo primo risultato – ha detto la nostra Presidente Marina Rota – e ringraziamo A.O.B. che per prima ha creduto nel progetto del libro “Marydallaltraparte” e nelle successive nostre attività, come la diffusione delle magliette e gli eventi di sensibilizzazione. Ogni giorno con la nostra associazione cerchiamo di portare avanti gli obiettivi che ci siamo prefissati: la sensibilizzazione, la prevenzione primaria e secondaria del melanoma e il sostegno alla ricerca, perché è grazie ad essa se tanti pazienti come me possono guardare al futuro con più speranza e possono contare su una buona qualità di vita, nonostante lo stadio avanzato della malattia. Grazie alla generosità di tante persone oggi abbiamo raggiunto questo traguardo che servirà proprio per sostenere la ricerca e il continuo sviluppo del Ce.R.Mel»

«Marina sta affrontando la malattia con coraggio – ha sottolineato il Dott. Mandalà – Ha trasformato questa sfida in un’opportunità per gli altri, dandosi da fare quotidianamente e con il buon umore per trasformare storie tragiche come la sua in qualcosa di positivo a beneficio di tutti. È un esempio per tutti»

Per il 2020 abbiamo in programma altre attività di raccolta fondi e sensibilizzazione, tra cui un concerto, una camminata non competitiva e una giornata di prevenzione con visite dermatologiche, la seconda dopo quella svoltasi a gennaio dello scorso anno. Continuate a seguirci!

Realizzato da Naluf 3.0 snc Web Agency di Brescia